Passa al contenuto
Approfondimenti >

Più di 71 milioni di persone si sono sintonizzate per la copertura della notte elettorale

2 minuti di lettura | Novembre 2008

La copertura televisiva dei risultati delle elezioni americane del 2008 ha attirato più di 71 milioni di spettatori medi martedì sera, secondo Nielsen.

I notiziari in diretta sono stati trasmessi sia dalle reti broadcast che da quelle via cavo, comprese quelle in lingua spagnola: ABC, CBS, FOX Broadcast, NBC, Telemundo, Univision, BBC America, BET, CNBC, CNN, FOX News Channel, MSNBC e TV One.

Le stime dell'audience di Nielsen includono la copertura in prima serata, dalle 20 alle 23, nelle fasce orarie Eastern e Central e la diretta nelle fasce orarie Mountain e Pacific.

Le stime dell'audience per la fascia oraria dalle 20:00 alle 12:30, che ha visto il discorso di concessione del Sen. McCain e il discorso del Presidente eletto Obama a Chicago, sono incluse di seguito.

Nel 2004, quasi 59,2 milioni di telespettatori si sono sintonizzati tra le 20.00 e le 23.00 per seguire l'Election Night TV, quando il presidente Bush ha sconfitto il senatore John Kerry, vincendo la rielezione.

La notte delle elezioni del 2000, quasi 61,6 milioni di spettatori (esclusi gli spettatori delle reti in lingua spagnola) hanno seguito in prima serata la contrastata competizione elettorale tra il presidente Bush e l'ex vicepresidente Al Gore.

I dati di ascolto di Nielsen includono una combinazione di notizie nazionali e locali.

Visualizza l'avviso stampa completo.

Leggi la copertura dei risultati di Nielsen da parte dell'Associated Press e di Reuters, oltre che del Wall Street Journal, del Los Angeles Times, del Boston Globe, di Mediaweek e della rivista Media Life.