Passa al contenuto
Approfondimenti > Pubblico

Stato del consumatore ispanico: L'imperativo del mercato ispanico

2 minuti di lettura | Aprile 2012

In oltre 100 Paesi del mondo, Nielsen fornisce la comprensione più completa di ciò che i consumatori guardano e comprano. Negli Stati Uniti, Nielsen fornisce informazioni sui consumatori da quasi 90 anni. The Hispanic Market Imperative offre una nuova prospettiva sul segmento dei consumatori ispanici dell'economia statunitense. Questo rapporto evidenzia l'importanza del mercato latino e fornisce spunti per aiutare gli operatori del marketing a cogliere le opportunità che si prospettano.

La popolazione ispanica statunitense è il più grande segmento di minoranza e sta crescendo a un ritmo impressionante verso la pluralità etnica, che si è già verificata negli Stati più popolosi e sta iniziando a verificarsi tra la popolazione infantile degli Stati Uniti. La futura economia statunitense dipenderà dagli ispanici in virtù del cambiamento demografico e dei cambiamenti sociali e culturali che si prevede accompagneranno la loro continua crescita.

È diventato sempre più importante sfidare le idee sbagliate comunemente diffuse sul mercato latino, che sminuiscono l'importanza delle sue dimensioni, della sua unicità e del suo valore. Gli argomenti di questo rapporto si basano su prove convincenti del cambiamento del mercato e sul punto di vista di esperti di marketing che hanno dimostrato di avere successo nel mercato latino:

  • I latini sono una componente fondamentale per il successo delle imprese, e non una nicchia di passaggio ai margini.
  • La rapida crescita della popolazione latina continuerà anche se l'immigrazione sarà completamente bloccata.
  • I latini hanno accumulato un notevole potere d'acquisto, nonostante la percezione del contrario.
  • Gli ispanici sono il più grande gruppo di immigrati a mostrare una significativa sostenibilità culturale e non stanno scomparendo nel melting pot americano.
  • L'uso della tecnologia e dei media non rispecchia il mercato generale, ma presenta modelli distinti dovuti alla lingua, alla cultura e alle dinamiche di proprietà.
  • I latinoamericani presentano modelli di consumo di prodotti diversi e non acquistano in modo identico al mercato totale.

Gli ispanici rappresentano già una quota importante della spesa dei consumatori e, data la loro giovinezza, i progressi nel campo dell'istruzione e la crescente capacità di spesa, stanno rapidamente diventando motori di crescita preminenti e probabili trend setter del mercato. I responsabili del marketing dovranno comprendere il cosa, il dove, il come e il perché del loro ruolo nello spazio di consumo di domani.

Nelle previsioni di crescita futura dei consumi, la quota ispanica è significativamente maggiore di quella dei non ispanici. L'evidenza della peculiarità e della sostenibilità della cultura ispanica è convincente e implica una futura cultura americana con un forte sapore ispanico.

Infine, è istruttivo riconoscere che esistono strumenti unici e utili per raggiungere gli ispanici in relazione alla lingua, al consumo dei media e all'adozione della tecnologia. Data la dipendenza del mercato totale dagli ispanici per la crescita futura, è essenziale che le preferenze e i comportamenti d'acquisto degli ispanici siano sfruttati per il successo di qualsiasi strategia o piano di marketing.

Questo rapporto fornisce una base generale per la costruzione di strategie efficaci che saranno sempre più il motore principale della crescita di quasi tutte le categorie di prodotti e servizi. La comprensione dei modelli distintivi di demografia, cultura e consumo può aprire la strada a un impatto considerevole e crescente sulla quota di mercato totale.