Passa al contenuto
Approfondimenti > Sport e giochi

Le vendite di musica salgono alle stelle dopo le esibizioni dell'intervallo del Super Bowl

5 minuti di lettura | Gennaio 2013

L'esibizione nell'intervallo del Super Bowl, per non parlare degli spot pubblicitari, spesso suscita tanto clamore quanto la partita stessa. Secondo una nuova ricerca di Nielsen, che ha confrontato gli acquisti di brani digitali nella settimana successiva al Super Bowl degli ultimi due anni con quelli della settimana precedente, una cosa è certa: l'esibizione nell'intervallo si traduce direttamente in vendite di musica ad alto rendimento.

"Indipendentemente dall'età dell'artista o dal fatto che le canzoni siano 'vecchie ma buone' o nuove, una canzone presentata durante l'halftime show del Super Bowl può produrre un aumento esponenziale delle vendite, in quanto i fan della musica scoprono - o riscoprono - un artista e le sue canzoni", ha dichiarato David Bakula, SVP Client Insights di Nielsen.

Super Bowl XLVI (5 febbraio 2012) - Madonna

Madonna, l'headliner del Super Bowl dello scorso anno, si è esibita in successi popolari e nuovi brani. Il maggior incremento di acquisti di brani digitali dopo il Super Bowl è stato registrato da "Like a Prayer" (2.437%) e "Music (feat. LMFAO)" (1.597%). Madonna ha anche presentato un nuovo brano, "Give Me All Your Luvin", una collaborazione con le rapper Nicki Minaj e M.I.A. La settimana successiva alla partita, i consumatori hanno acquistato più di 165.000 copie digitali del brano, il secondo maggior numero di acquisti post-Super Bowl tra le canzoni eseguite, dopo "I'm Sexy and I Know It (Madonna and LMFAO)" (170.000 brani digitali acquistati).

Super Bowl XLV (6 febbraio 2011) - Black Eyed Peas

I Black Eyed Peas si sono esibiti durante l'halftime show del Super Bowl 2011 e i membri della band Fergie e will.i.am hanno duettato rispettivamente con Slash e Usher. La settimana precedente la partita, i consumatori hanno acquistato e scaricato quasi 196.000 tracce digitali delle otto canzoni eseguite dalla band e dai suoi membri. Gli acquisti di questi brani sono più che raddoppiati nella settimana successiva alla partita (406.000). Le canzoni dei Black Eyed Peas che hanno registrato il maggior incremento di vendite nella settimana successiva al Super Bowl 2011 sono state "Where Is The Love?" e "Pump It", acquistate rispettivamente 11 e cinque volte di più rispetto alla settimana precedente.

Super Bowl XLIV (7 febbraio 2010) - The Who

Il gruppo rock classico The Who si è esibito con cinque canzoni nel 2010 e le vendite digitali di tutte hanno avuto un'impennata nella settimana successiva alla partita. L'esibizione ha avuto un impatto significativo sulle vendite digitali, in quanto i consumatori hanno quadruplicato gli acquisti post-Super Bowl di ciascuno di questi titoli nella settimana successiva alla partita: 12.000 acquisti digitali contro 59.000, un aumento del 396% nella settimana successiva al Super Bowl. "Who Are You" ha ottenuto il maggior incremento nelle vendite di brani digitali, dato che i consumatori hanno acquistato 15.000 brani digitali la settimana successiva alla partita, il 586% in più rispetto ai poco più di 2.100 brani digitali della settimana precedente la partita.

Spettacoli dell'intervallo del Super Bowl, 2010-2012

Acquisti di tracce digitali la settimana dopo e la settimana prima del Super Bowl

Super Bowl Interprete dell'intervallo Acquisti totali nella settimana precedente il Super Bowl Acquisti totali nella settimana successiva al Super Bowl Variazione % degli acquisti
Super Bowl XLVI (2/5/12) Madonna (9 canzoni) 197,000 522,000 165%
Super Bowl XLV (2/6/11) Black Eyed Peas (8 canzoni) 196,000 406,000 108%
Super Bowl XLIV (2/7/10) The Who (5 canzoni) 12,000 59,000 396%
Fonte: Nielsen

Esibizione nell'intervallo del Super Bowl 2012 (Madonna)

Acquisti di tracce digitali la settimana dopo e la settimana prima del Super Bowl

Artista Canzone Variazione % degli acquisti
Madonna Vogue 1033%
Madonna, LMFAO Musica 1597%
Madonna, LMFAO Inno del Party Rock 33%
Madonna, LMFAO Sexy e lo so 51%
Madonna, Nicki Minaj, M.I.A Dammi tutto il tuo amore n/a
Madonna, Cee Lo Green Aprire il cuore 529%
Madonna, Cee Lo Green Esprimere se stessi 573%
Madonna, Cee Lo Green Come una preghiera 2437%
Fonte: Nielsen

2011 Super Bowl Halftime Performance (Black Eyed Peas) Acquisti di brani digitali settimana dopo e settimana prima del Super Bowl
Artista Canzone Variazione % degli acquisti
Piselli Neri I Gotta Feeling 90%
Piselli Neri Boom Boom Pow 158%
Piselli Neri Pompa 398%
Piselli Neri Cominciamo 223%
Piselli Neri Dov'è l'amore? 1006%
Piselli Neri Il tempo 33%
Slash, Fergie Sweet Child O' Mine (Guns N' Roses) 260%
Usher, will.i.am OMG 156%
Fonte: Nielsen

Spettacolo dell'intervallo del Super Bowl 2010 (The Who)

Acquisti di tracce digitali la settimana dopo e la settimana prima del Super Bowl

Artista Canzone Variazione % degli acquisti
Gli Who Mago del flipper 314%
Gli Who Baba O'Reilly 377%
Gli Who Chi sei 586%
Gli Who Vedermi, sentirmi 347%
Gli Who Non mi farò fregare di nuovo 338%
Fonte: Nielsen

Canzone commerciale di successo

Anche gli spot pubblicitari e i trailer dei film durante il Super Bowl 2012 stanno stimolando un aumento degli acquisti di musica digitale. "Smokescreen" di Willis, presente in uno spot pubblicitario della Fiat, e la collaborazione tra Jay-Z e R. Kelly "Don't Let Me Die", utilizzata nello spot del film G.I. Joe: Retaliation, sono state tra le prime tre canzoni degli spot pubblicitari che hanno ottenuto il maggior numero di vendite digitali dopo la partita. A chiudere la classifica dei primi tre è stata "I Believe in a Thing Called Love" dei The Darkness, presente in uno spot della Samsung. Prima del Super Bowl 2012, la canzone, pubblicata nel 2003, era stata acquistata come download digitale oltre 1.000 volte. Dopo la partita, tuttavia, i consumatori hanno aumentato i loro acquisti di 30 volte nella settimana successiva alla partita.

Spot del Super Bowl 2012 con le canzoni più popolari

Acquisti di tracce digitali la settimana dopo e la settimana prima del Super Bowl

Marchio Artista Canzone Variazione % degli acquisti
Fiat Willis Paravento 7400%
G.I. Joe: Retaliation Jay Z e R. Kelly Non lasciarmi morire 3590%
Samsung L'oscurità Credo in una cosa chiamata amore 2884%
NFL Maino Ft. Swizz Beatz Milioni di dollari 2293%
Chevrolet divertimento. Siamo giovani 628%
Kia Le Chordettes Il signor Sandman 428%
Audi Echo & The Bunnymen La luna che uccide 354%
Kia Motley Crue Dare il via al mio cuore 333%
H&M Gli animali Non lasciare che io sia frainteso 324%
Chevrolet Barry Manilow Sembra che ce l'abbiamo fatta 188%
M&Ms LMFAO Sexy e lo so 51%
Scarpe da ginnastica Tone Loc Cosa selvaggia 30%
Honda Yello Oh sì 29%
Bud Lite Platinum Avicii Livelli 13%
Fonte: Nielsen