Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

I top del 2014: Digitale

2 minuti di lettura | Dicembre 2014

Dai video ai servizi bancari, fino agli acquisti online, il digitale è stato al centro dell'attenzione di molti marketer e consumatori quest'anno. Per concludere il 2014, Nielsen ha analizzato alcune delle principali tendenze del digitale, tra cui le ultime applicazioni e i sistemi operativi per smartphone più diffusi negli Stati Uniti.

Quest'anno i consumatori sembrano aver dato importanza allo spazio sociale di Internet, con una buona parte delle principali app per smartphone incentrate sulla connettività, che si tratti di amici, persone care o video di gatti. In effetti, l'app che ha registrato la maggiore variazione rispetto all'anno precedente è stata quella progettata per continuare la conversazione: L'uso di Facebook Messenger è aumentato del 242% dal 2013. Facebook ha mantenuto la posizione numero 1 anche con la sua app di social network, che ha superato i 118 milioni di utenti unici medi al mese. Google Search si è piazzato al secondo posto con circa 90 milioni di utenti unici medi, seguito da YouTube con 88 milioni di utenti unici medi.

La penetrazione degli smartphone è cresciuta dal 69% all'inizio del 2014 al 76% degli abbonati alla telefonia mobile negli Stati Uniti entro ottobre 2014, e la maggior parte degli abbonati utilizza dispositivi Android (52%) e iOS (43%) per accedere alle proprie app. Il 3% dei possessori di smartphone negli Stati Uniti ha utilizzato un telefono cellulare con sistema operativo Windows Phone, seguito dal 2% di Blackberry. 

Le migliori applicazioni per smartphone del 2014

Classifica App Utenti unici medi Variazione % a/a
1 Facebook 118,023,000 15
2 Ricerca su Google 90,745,000 14
3 YouTube 88,342,000 26
4 Google Play 84,968,000 11
5 Google Maps 79,034,000 26
6 Gmail 72,405,000 8
7 Facebook Messenger 53,713,000 242
8 Google+ 48,385,000 78
9 Instagram 43,944,000 34
10 Musica (iTunes Radio/iCloud) 42,546,000 69
Fonte: Nielsen: Nielsen. Nota: l'elenco è classificato in base all'audience media unica, che è la media del periodo gennaio 2014-ottobre 2014. La variazione percentuale rispetto all'anno precedente rappresenta l'audience unica di ottobre 2014 rispetto all'audience unica di ottobre 2013.

Metodologia

L'Electronic Mobile Measurement (EMM) di Nielsen è un approccio osservazionale, incentrato sull'utente, che utilizza una tecnologia di misurazione passiva sugli smartphone per tracciare l'utilizzo del dispositivo e dell'applicazione su un panel di convenienza opt-in. I risultati vengono comunicati attraverso Nielsen Mobile Netview 3.0. Negli Stati Uniti sono presenti circa 5.000 panelisti su dispositivi smartphone iOS e Android. Questo metodo fornisce una visione olistica di tutte le attività su uno smartphone, poiché il comportamento viene tracciato senza interruzioni.

Dati basati sull'indagine mensile di Nielsen su oltre 30.000 abbonati alla telefonia mobile di età superiore ai 13 anni negli Stati Uniti. Ai possessori di cellulari è stato chiesto di identificare il loro telefono cellulare principale per produttore e modello, ponderati per essere demograficamente rappresentativi degli abbonati alla telefonia mobile negli Stati Uniti. La penetrazione degli smartphone riflette tutti i modelli con un sistema operativo di alto livello (compresi Apple iOS, Android, Windows e Blackberry).