Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

La tecnologia mette i consumatori al posto di guida delle auto connesse

3 minuti di lettura | Gennaio 2015

Sebbene a molti di noi sembri di vivere al lavoro in questi giorni, le auto che usiamo per andare e tornare dal lavoro potrebbero essere un secondo posto. Infatti, un recente studio Nielsen condotto da Harris Poll ha rilevato che gli americani trascorrono in media 6,5 ore in auto ogni settimana. A differenza degli anni passati, però, i consumatori di oggi hanno a disposizione molti più comfort oltre all'aria condizionata e ai sedili riscaldati per migliorare la loro esperienza di guida durante i loro spostamenti.

Oltre a diventare indossabile, la tecnologia è diventata guidabile e l'auto connessa sta rapidamente trasformando il modo in cui le persone si muovono sulle strade. Infatti, sta avendo un impatto anche sul modo in cui si sentono e si comportano quando sono al volante. La connettività è disponibile in una serie di varietà, che vanno dalla comunicazione tra veicoli e conducenti alla connettività Internet. E nella maggior parte dei casi, i guidatori connessi sono guidatori felici.

Se ce l'hai, ti piace

La stragrande maggioranza degli automobilisti connessi (circa nove su dieci) è soddisfatta della tecnologia di cui dispone. Il nostro recente sondaggio ha riguardato sei funzioni connesse e circa il 90% degli intervistati ha dichiarato di essere almeno in parte soddisfatto di ciascuna funzione.

La soddisfazione dei consumatori per le loro auto connesse deriva probabilmente dal grado di personalizzazione tecnologica che le case automobilistiche hanno sviluppato, una caratteristica che sta ampliando il fascino complessivo di questi veicoli. Infatti, un recente studio Nielsen ha rilevato che il 39% del 44% dei consumatori che hanno intenzione di acquistare una nuova auto entro i prossimi due anni dichiara di essere molto propenso ad acquistare un'auto connessa con tali funzioni integrate.

Cos'altro spinge questo desiderio? In molti casi, i potenziali acquirenti di auto sono alla ricerca di ciò che è nuovo e alla moda. Ma cercano anche il piacere, e lo ottengono. Alla domanda se e perché, la maggioranza degli intervistati nel recente sondaggio ha risposto che la connettività rende la guida divertente, persino rivoluzionaria. Inoltre, affermano che la connettività migliora la sicurezza sulla strada perché li rende guidatori migliori. Quasi un intervistato su due ha addirittura dichiarato di non poter fare a meno delle funzioni di connettività.

La maggior parte non ce l'ha ancora

La tecnologia è spesso vista come qualcosa che piace più alle generazioni più giovani che a quelle più anziane. Quando si tratta di automobili, tuttavia, i genitori sono spesso altrettanto favorevoli alla connettività, se non di più, dei loro figli. Inoltre, hanno risposto più positivamente dei non genitori per quanto riguarda sia l'uso che l'atteggiamento nei confronti delle auto connesse.

Complessivamente, i conducenti genitori connessi hanno una probabilità sostanzialmente maggiore di possedere tutte e sei le funzioni dell'auto connessa rispetto ai non genitori. Inoltre, è molto più probabile che utilizzino le funzioni per almeno la metà dei loro viaggi, forse perché dicono che le funzioni dell'auto connessa rendono la guida più divertente.

Tra gli automobilisti americani interpellati per il recente studio, una percentuale insufficiente è attualmente proprietaria o locataria di auto connesse. Tuttavia, circa il 30% guida auto dotate di almeno una funzione connessa, la più comune (18%) è la "comunicazione tra veicoli".

Nel caso del trasporto personale, gli automobilisti connessi sono molto più positivi che negativi riguardo alle funzioni tecnologiche dei loro veicoli. Tuttavia, c'è una minoranza di automobilisti connessi che afferma che le funzioni sono distraenti, complicate e persino stressanti. E circa uno su tre afferma che la connettività non è un buon valore e forse è più fastidiosa di quanto valga.

Nonostante una minoranza di detrattori, la stragrande maggioranza degli automobilisti connessi ha espresso entusiasmo per le loro ruote intelligenti. E poiché la tecnologia continua a infiltrarsi nelle nostre vite, ci sono pochi dubbi sul fatto che la connettività delle auto crescerà e continuerà a spingere i consumatori negli autosaloni per vedere l'ultima e più grande innovazione.

Metodologia

Il sondaggio è stato condotto online in lingua inglese da Harris Poll negli Stati Uniti tra il 17 e il 23 ottobre 2014, tra 4.094 adulti di età superiore ai 18 anni, 907 dei quali possiedono o hanno in leasing un'auto dotata di una o più delle sei funzioni di connected car elencate.

it