Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Super Bowl 50: i dati televisivi di Nielsen Twitter dopo la partita

2 minuti di lettura | Febbraio 2016

Che abbiate seguito la partita, l'intervallo o le pubblicità, la sfida di quest'anno tra i Broncos e i Panthers è stata un Super Bowl da ricordare. L'eccitazione minuto per minuto si è sentita dal campo, sugli schermi di tutto il Paese e attraverso i social media, dove milioni di persone hanno partecipato all'azione su Twitter. 15,2 milioni di persone negli Stati Uniti hanno visto i tweet relativi alla trasmissione di domenica del Super Bowl 50 sulla CBS. Questi tweet sono stati visti per un totale di 1,3 miliardi di volte (Twitter TV impressions) durante la serata. Il pubblico raggiunto dai tweet sull'evento era composto per il 53% da uomini e per il 56% da persone di età superiore ai 25 anni.

I fan non si sono limitati a twittare sulla partita e sull'intervallo, ma si sono riversati su Twitter in risposta agli annunci pubblicitari pieni di celebrità, per partecipare a concorsi e per commentare i camei dei personaggi, che fossero bambini, animali o una combinazione creativa. Le pubblicità hanno fatto segnare touchdown su tutta la linea, spingendo 1,4 milioni di autori a inviare 4,6 milioni di Tweet legati al marchio durante l'evento televisivo. La parola "pubblicità" è stata citata in 590.000 tweet.

L'attività complessiva su Twitter ha raggiunto il picco alle 20:44 ET, con un totale di 162.000 tweet inviati nel minuto successivo allo spettacolo dell'intervallo. L'attività dei marchi ha raggiunto il massimo alle 19:04, con un totale di 49.000 tweet inviati nel minuto successivo alla messa in onda dello spot "Puppymonkeybaby" di Mountain Dew Kickstart.

La partita, lo spettacolo dell'intervallo e gli inserzionisti hanno alimentato l'attività. "Super Bowl" è stato menzionato 2,3 milioni di volte. Beyoncé è stata citata in 967.000 tweet, i Coldplay in 734.000 tweet e Bruno Mars in 514.000 tweet.

I Denver Broncos hanno rubato la scena dentro e fuori dal campo: sono stati menzionati in 1,5 milioni di Tweet, mentre i Carolina Panthers in 1,2 milioni. Per i Broncos, il miglior giocatore su Twitter della serata è stato Peyton Manning, con 1,1 milioni di menzioni, mentre Cam Newton dei Panthers è stato menzionato in 487.000 tweet.

L'eccitazione per l'evento televisivo non è iniziata solo il giorno della partita. Abbiamo anche analizzato l'attività di Twitter 24 ore su 24, 7 giorni su 7, nelle due settimane precedenti l'evento, monitorando in particolare le menzioni del Super Bowl, insieme ai termini correlati (#SB50, @SuperBowl, ecc.), nonché le menzioni delle squadre che giocano la partita. I fan hanno inviato un totale di 3,5 milioni di tweet sul Super Bowl, 796.000 tweet sui Denver Broncos e 912.000 tweet sui Carolina Panthers nelle due settimane precedenti l'evento principale.

Attraverso la lente del Super Bowl, possiamo vedere come i consumatori vivono oggi gli eventi televisivi in diretta, con i loro smartphone e tablet in mano e i social media a portata di mano. Questa risposta immediata dei consumatori alla partita e agli spot attraverso i social media porta vantaggi ai network che cercano di capire il coinvolgimento del pubblico e offre opportunità agli inserzionisti e alle agenzie di incrementare gli earned media per i loro marchi.