Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Oltre il 92% di tutti gli ascolti degli adulti negli Stati Uniti avviene sullo schermo televisivo

1 minuto di lettura | Maggio 2017

Una nuova analisi dei dati del quarto trimestre 2016 del Comparable Metrics Report di Nielsen ha rilevato che oltre il 92% di tutti gli ascolti degli adulti statunitensi (18+) avviene sullo schermo televisivo.

L'analisi, che sfrutta i dati gold-standard di Nielsen, si è concentrata sulla quota dei minuti lordi totali di visione dei consumatori attraverso i televisori e i dispositivi connessi alla TV, oltre ai video su PC, smartphone e tablet nel quarto trimestre 2016.

Mentre le diverse opzioni di visione continuano a proliferare nel panorama televisivo, l'analisi ha esaminato in modo comparativo le piattaforme di visione più diffuse e ha rilevato che tutti i consumatori adulti si affidano ancora allo schermo televisivo per la maggior parte della loro visione complessiva.

"Il dato di fatto è che gli spettatori utilizzano lo schermo televisivo per la maggior parte delle loro visioni e trascorrono più tempo di tutte le altre piattaforme messe insieme", ha dichiarato Tom Ziangas, SVP Research di AMC Networks. "Certo, oggi gli spettatori hanno più opzioni, ma se si considerano le piattaforme in modo comparativo, è chiaro che i consumatori scelgono la televisione come veicolo principale per i contenuti", ha aggiunto.

La serie Comparable Metrics Report di Nielsen è uno studio approfondito sugli utenti e sull'utilizzo medio della popolazione statunitense, con l'obiettivo di allineare le metodologie e le metriche per mostrare una visione "a maglie strette" del consumo tra TV, Radio, dispositivi connessi alla TV, PC, smartphone e tablet.

"Questa analisi si basa su dati reali e comportamentali e questo è ciò che rende Nielsen un leader del settore. Abbiamo scoperto che, contrariamente a quanto si dice in giro, gli schermi più piccoli sottraggono tempo al televisore, quando abbiamo approfondito l'analisi abbiamo scoperto che il tempo complessivo trascorso a guardare il televisore è stato il più lungo per ogni fascia di età o etnia presa in considerazione. In alcuni casi la quota di visione era addirittura del 97%", ha dichiarato Peter Katsingris, SVP Audience Insights di Nielsen.