Passa al contenuto
Approfondimenti > Prospettive

Come raggiungere, coinvolgere e misurare il consumatore di oggi, dotato di potere di scelta

4 minute read | Manu Mathew, cofondatore e amministratore delegato di Visual IQ, una società Nielsen | maggio 2018

Negli ultimi 20 anni abbiamo assistito a un'incredibile quantità di innovazioni tecnologiche che hanno stravolto il nostro modo di vivere, lavorare e giocare.

Vent'anni fa, Google ha introdotto il marketing sui motori di ricerca e ci ha permesso di raggiungere una portata mai vista prima. Da allora, LinkedIn (2002), Facebook (2004) e Twitter (2007) hanno cambiato l'ecosistema dei social media. E nel 2009, il real-time bidding (RTB) ha rivoluzionato il modo in cui le aziende acquistano e vendono annunci pubblicitari online.

Oggi l'accesso alle informazioni è senza precedenti, i consumatori sono in grado di prendere decisioni d'acquisto più intelligenti e i marketer hanno accumulato immense quantità di dati sui consumatori. La tecnologia ha trasformato in modo permanente molti settori, ma forse nessuno come il marketing.

Considerate queste statistiche:

Invece di una comunicazione unidirezionale tra marchio e consumatore, i marchi devono abbracciare il concetto di conversazione bidirezionale. Una serie crescente di canali, dispositivi e piattaforme ha frammentato la comunicazione di massa in migliaia di punti vendita di nicchia, ognuno dei quali si rivolge a un pubblico specifico. pubblico.

Il marketing digitale (ricerca, ricerca organica e a pagamento, e-mail, social e video) si affiancano ai canali tradizionali come stampa, radio, TV, elenchi telefonici e pubblicità esterna per raggiungere i consumatori.

La continua crescita dello spazio digitale ha cambiato radicalmente il modo in cui i consumatori interagiscono con i marchi. La proliferazione di nuovi canali e dispositivi ha creato un ambiente complesso e nuove opportunità.

Queste opportunità sono rese possibili da una nuova categoria di canali indirizzabili, che consentono ai marketer di monitorare i punti di contatto nel percorso del consumatore attraverso dati individuali a livello di utente.

I marchi possono ora raggiungere i consumatori attraverso molteplici canali, dispositivi e piattaforme, utilizzando una varietà di strumenti e tecnologie, tra cui l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), il search engine marketing (SEM), il content marketing, il social media marketing, la pubblicità pay-per-click (PPC), l'affiliate marketing, il video e l'email marketing. Queste tecniche consentono agli addetti al marketing di rivolgersi ai consumatori in modo più preciso, con informazioni più personalizzate e pertinenti che mai.

Online, ognuno lascia impronte digitali che descrivono chi è, cosa gli piace, dove si reca e come si comporta. Questa traccia "indirizzabile" ha dato vita a una nuova generazione di marketing basato sulle persone e alla capacità di creare esperienze significative con i consumatori attraverso canali e dispositivi.

Ad esempio, i rivenditori possono ora creare esperienze coerenti tra pubblicità display, applicazioni mobili e visite in negozio, mentre le aziende B2B possono coinvolgere i potenziali clienti a più livelli dell'organizzazione tramite eventi online, e-mail e content marketing.

Non sarebbe fantastico poter conoscere l'effetto di ciascun touchpoint delle vostre campagne di marketing? Buone notizie. È possibile. Gli operatori di marketing che sfruttano i canali di marketing e media indirizzabili possono trarre vantaggio dall'attribuzione multi-touch. attribuzione multi-touch (MTA).

Questo metodo avanzato di misurazione dell'efficacia del marketing e dei media assegna il merito di una determinata metrica di successo ai punti di contatto e alle dimensioni (campagna, posizionamento, editore, creatività, offerta, ecc.) lungo il percorso del consumatore per ottenere un quadro preciso di ciò che funziona e di ciò che non funziona.

Le stime sul numero di persone che potrebbero aver visto il vostro messaggio hanno lasciato il posto alla conoscenza della posizione, del dispositivo, dell'ora, del browser e dell'azione di ogni touchpoint del consumatore online. Con un maggiore accesso ai dati sul comportamento dei consumatori, il marketing si è trasformato da arte a scienza. Siamo passati dallo "spray and pray" alla capacità di concentrarci con la precisione di un chirurgo.

Ma l'euforia iniziale di marketing digitale ha ceduto il passo ad alcune realtà che fanno riflettere. Abbiamo imparato che questi canali esistono in silos. Che è incredibilmente difficile seguire i clienti e i potenziali clienti su più canali e dispositivi e che è ancora più difficile scoprire quale marketing e quale pubblicità sono efficaci.

Un recente studio ha rivelato che Il 79% degli OCM non sono pronti a cogliere le opportunità del marketing digitale.

Riuscire a raggiungere e coinvolgere i vostri clienti migliori mentre si muovono lungo un intricato percorso digitale richiede una comprensione sofisticata di strumenti e tattiche, oltre a una strategia e una visione chiare. Ma le strategie e le tecnologie su cui gli esperti di marketing hanno fatto affidamento per anni per indirizzare, analizzare e ottimizzare le loro campagne di marketing e pubblicità non si sono evolute abbastanza velocemente per tenere il passo con queste esigenze.

Per comprendere veramente il valore di ogni interazione del consumatore con il vostro marchio, non è sufficiente contare le impressioni, i bulbi oculari o misurare l'efficacia del vostro marketing digitale utilizzando l'ultima interazione del consumatore con il vostro marchio (cioè le metriche last-touch). È necessario conoscere l'efficacia di ogni touchpoint di marketing in ogni percorso del consumatore, indipendentemente dal luogo in cui avviene.

Ciò che funzionava 20, 10 o addirittura cinque anni fa non soddisfa più le vostre esigenze di oggi. Non perdete le nuove opportunità digitali per raggiungere, coinvolgere, monitorare e misurare il consumatore di oggi.

Per ulteriori approfondimenti, scaricate il nostro Attraversare il nuovo divario digitale: Guida all'efficacia del marketing nell'era digitale ebook.

it