Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Come la musica per le feste nella radio contemporanea per adulti continua a crescere ogni anno di più

2 minuti di lettura | Gennaio 2019

Le ultime festività natalizie sono probabilmente svanite dalla nostra memoria, mentre il passaggio al nuovo anno cambia la nostra attenzione. Ma quando si parla di ascolti radiofonici, le festività 2018 si sono rivelate un altro record per le stazioni Adult Contemporary (AC) che trasmettono il formato "all-Christmas". La pubblicazione degli indici di ascolto di Nielsen relativi alle festività natalizie, che coprono il periodo dal 6 dicembre 2018 al 2 gennaio 2019, conferma che l'appetito per la musica natalizia - in particolare per le stazioni AC, che tendono a trasmettere "tutto Natale" più di qualsiasi altro formato - continua a crescere ogni anno.

Il formato AC, che ha continuato a guadagnare audience negli ultimi anni ed è ora il secondo formato più ascoltato durante il resto dell'anno nei mercati PPM (dopo News/Talk), ha stabilito un record nel 2017 per la quota di pubblico durante il sondaggio delle vacanze (13,9% di share AQH tra gli ascoltatori 6+). AC ha poi dato seguito a quella performance nel 2018 stabilendo un altro nuovo record nel 2018, raggiungendo una quota del 14,3%, che è il numero più alto mai registrato per il formato nella misurazione PPM.

Allo stesso tempo, l'inizio delle trasmissioni radiofoniche di musica natalizia (che normalmente avviene intorno al giorno del Ringraziamento) influisce su tutti i principali formati musicali, in quanto le abitudini di ascolto e i gusti dei consumatori cambiano. Storicamente, l'AC è il formato che guadagna il maggior numero di ascolti durante la fine dell'anno, mentre gli altri formati rimangono fermi o addirittura registrano un calo a causa della migrazione del pubblico radiofonico verso e dalla programmazione festiva in quel periodo dell'anno.

I risultati del 2018 hanno rispecchiato le tendenze storiche raccolte nel corso degli anni: L'anno scorso la quota d'ascolto dell'AC è aumentata dell'86% in soli due mesi, e il grafico sottostante traccia la variazione della quota d'ascolto tra il book di novembre e quello delle festività. La AC e la Soft AC hanno guadagnato di più, mentre la Country, la Regional Mexican e la Pop Contemporary Hit Radio (CHR) hanno registrato il maggior calo intorno alla musica "tutta natalizia".

I dati utilizzati in questo articolo comprendono un pubblico multiculturale. Il pubblico dei consumatori ispanici è composto da popolazioni rappresentative di lingua inglese e spagnola.