Passa al contenuto
Approfondimenti > Sport e giochi

Incontrare il fan femminile di Esports

3 minuti di lettura | Marzo 2019

I fan degli sport sono spesso descritti come "Millennials maschi", e la descrizione è spesso calzante: A livello globale, gli uomini superano di gran lunga le donne sia come concorrenti che come fan degli sport. Tuttavia, questo non significa che le donne non partecipino al gioco. Le donne si dedicano agli esports, e a tassi crescenti. Secondo una recente indagine di Nielsen Esports Fan Insights, il 22% dei fan degli esports nel mondo è di sesso femminile. E nei Paesi in cui gli esports organizzati esistono da più tempo, si osserva una maggiore parità di genere nel fandom degli esports.

La Corea e la Cina, due paesi con la più alta percentuale di fan che seguono gli esports da quattro o più anni, sono in testa a tutte le nazioni per quanto riguarda la parità di genere tra i fan. In Corea, il 32% dei fan degli sport è di sesso femminile. In Cina, il rapporto è tra il 30% e il 70%. Il Regno Unito, il Canada, la Francia e la Germania vantano tutti una percentuale più alta di fan di esports di sesso femminile rispetto agli Stati Uniti, dove solo il 17% dei fan di esports è di sesso femminile.

"Vediamo una correlazione diretta tra il grado di diffusione degli sport nella cultura di un paese e la probabilità che le donne partecipino all'ecosistema degli sport. I nuovi fan hanno maggiori probabilità di essere donne, che spesso iniziano con una visione casuale e poi si impegnano maggiormente nel tempo", ha dichiarato Nicole Pike, managing director di Nielsen Esports.

L'aspetto dell'intrattenimento degli sport è una delle maggiori attrattive per i fan, indipendentemente dal sesso. Tuttavia, per le fan femminili degli esports, il contatto, l'incontro e la socializzazione con altri fan e giocatori è un fattore di impegno più forte rispetto agli uomini. Anche vestirsi o vedere i fan in costumi che rappresentano i loro personaggi preferiti degli esports (comunemente noti come cosplay) è più apprezzato dalle fan femminili degli esports.

Al contrario, i maschi sono molto più propensi a seguire gli esports per imparare trucchi e consigli dai professionisti e per diventare giocatori migliori.

Le fan femminili preferiscono guardare gli esports dal vivo rispetto a quelli registrati, soprattutto per l'opportunità di impegnarsi sui social media e di comunicare con altri fan di esports durante l'evento, più dei maschi.

Quando le donne guardano gli sport, spesso partecipano contemporaneamente ad altre attività, come i social network, l'ascolto di musica e la visione di altri programmi. Tuttavia, le donne fan degli esports hanno meno probabilità dei maschi di giocare ai videogiochi mentre guardano gli esports.

Man mano che gli esports diventano una forma di intrattenimento più mainstream in un numero maggiore di mercati globali, le donne diventeranno senza dubbio una parte più importante del pubblico a cui sia i detentori dei diritti sia i marchi dovranno rivolgersi. È chiaro che non è solo il loro sesso a distinguerle dalle loro controparti maschili, ma anche le loro motivazioni intrinseche, le preferenze e i punti di contatto all'interno dell'ecosistema degli esports. Trovare il modo di connettersi in modo unico con le donne a questo livello più sfumato sarà sempre più fondamentale per il successo degli operatori del settore e per le strategie di monetizzazione in futuro.