Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Crisi economica dei primi 100 giorni ora legata al marchio Obama online

2 minuti di lettura | Aprile 2009

Valerie Bogus, Nielsen Online

Il Presidente Barack Obama ha raggiunto il suo 100° giorno di mandato con un sentimento generalmente positivo, secondo un'analisi di Nielsen Online del "buzz" online che circonda il 44° Presidente. Utilizzando la nostra Brand Association Map per tracciare parole chiave e frasi, dimostriamo visivamente come le conversazioni si siano spostate tra i suoi primi 100 giorni di mandato, rispetto ai 100 giorni precedenti il suo giuramento.

L'economia e il pacchetto di stimoli economici sono gli argomenti più strettamente associati al mandato del Presidente Obama, mentre parole come "crisi", "trilione", "banche" e "tasse" si annidano più strettamente a "economia" e al Presidente. A parte nuovi termini come "socialista" e "colpa" trovati nella Mappa degli ultimi 100 giorni, c'è una sorprendente mancanza di contenuti emotivamente carichi o negativi sul Presidente trovati in questo set di dati raccolti da milioni di messaggi e post online che menzionano Obama.

Che differenza fanno 100 giorni - Altri risultati

  • Dopo l'inaugurazione, il personaggio radiofonico Rush Limbaugh e l'ex presidente George W. Bush sono ora i più associati a Obama nelle conversazioni online. In precedenza, il senatore dell'Arizona John McCain era il più associato a Obama.
  • Le discussioni sulle guerre in Afghanistan e in Iraq - due argomenti che hanno prodotto un forte volume e un forte impatto emotivo online - sono presenti in modo più evidente e ravvicinato nel campione più recente, circondate da parole come "terroristi" e "truppe".
  • Il presidente venezuelano Hugo Chavez è l'unico leader straniero il cui nome emerge in correlazione con la discussione su Obama.
  • La CNN è l'unico mezzo di comunicazione che compare sulla mappa.
  • Obama porta con sé poco "bagaglio" pre-elettorale alla Casa Bianca. Le domande sulla sua cittadinanza e sulle sue origini keniote, ad esempio, scompaiono dalla discussione una volta entrato in carica.
  • Il cambiamento, il mantra della sua campagna, si è spostato più in là sulla mappa.

Fare clic sulle immagini per ingrandirle

*Informazioni sulla mappa di associazione del marchio

Simile a un occhio di bue, il BAM determina le correlazioni tra frasi all'interno di un set di dati di media generati dai consumatori. Al centro dell'occhio di bue viene collocato un concetto principale (marchio, tema, personalità, ecc.) e le frasi che hanno una relazione con il concetto principale appaiono in uno dei tre anelli. Tutte le parole/frasi sulla mappa sono significativamente correlate al termine centrale. Per facilitare la visualizzazione, le parole sono separate nella mappa di associazione in diverse categorie, come si vede nella legenda. Più una parola appare vicina al concetto principale al centro dell'occhio di bue, più forte è la correlazione. Inoltre, i gruppi di frasi che risiedono insieme sulla mappa sono collocati insieme a scopo di relazione.