Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

Nielsen stima 116,3 milioni di case televisive negli Stati Uniti, con un aumento dello 0,4%.

2 minuti di lettura | Maggio 2014

Sia l'universo delle case televisive statunitensi che il pubblico televisivo potenziale in quelle case continuano a crescere. Secondo l'Advance National TV Household Universe Estimate (UE) 2015 di Nielsen, ci sono 116,3 milioni di case televisive negli Stati Uniti, con un aumento dello 0,4% rispetto alla stima 2013-2014 di 115,6 milioni. Nielsen stima che quasi 296 milioni di persone di età superiore ai 2 anni vivano in queste case televisive, con un aumento dello 0,5% rispetto allo scorso anno.

Nielsen utilizza i dati dell'U.S. Census Bureau e fonti ausiliarie, come i governi statali, per ottenere gli UE Advance TV all'inizio di maggio, prima degli upfronts dell'industria televisiva. Distribuisce poi gli UE definitivi prima dell'inizio di ogni stagione televisiva.

Gli UE nazionali 2015 riflettono 1) le reali variazioni della popolazione rispetto all'anno precedente e 2) i livelli di penetrazione televisiva aggiornati, calcolati in modo differenziato per le fasce di mercato e le categorie demografiche di età/sesso.

"Gli UE Advance National TV di quest'anno corrispondono alle nostre aspettative", ha dichiarato Pat McDonough, SVP Insights and Analysis di Nielsen. "Rispetto all'anno scorso, abbiamo riscontrato variazioni minori nella popolazione, soprattutto tra le popolazioni etniche. Gli Advance UE sono in gran parte stabili, a dimostrazione del fatto che l'audience televisiva rimane molto forte". Quest'anno segna la seconda stagione di upfront da quando Nielsen ha ampliato la definizione di famiglia televisiva per includere la visione da nuove case a banda larga e da siti aggiuntivi nelle case attuali. Continuiamo a lavorare con i nostri clienti per capire l'impatto che l'inclusione di questo piccolo ma crescente segmento ha avuto sui dati.

CALCOLO DELLA PENETRAZIONE

Nielsen applica le penetrazioni televisive per convertire le stime delle famiglie e della popolazione totali in famiglie televisive e relative persone. La penetrazione televisiva del 2015 per le famiglie statunitensi è stata stimata sulla base dei dati raccolti durante il reclutamento delle abitazioni per il pannello People Meter di Nielsen. La nuova definizione di famiglia televisiva di Nielsen prevede che le case abbiano almeno un televisore/monitor funzionante con la possibilità di trasmettere video attraverso i mezzi tradizionali di antenna, set-top-box via cavo o ricevitore satellitare e/o con una connessione a banda larga.