Passa al contenuto
Approfondimenti > Media

L'indicatore mostra che la stagionalità, lo sport e i contenuti in streaming guidano i cambiamenti di visione

3 minuti di lettura | Luglio 2021

Secondo The Gauge, la stagionalità, lo sport e i nuovi contenuti in streaming hanno determinato variazioni nella quota di spettatori tra gli schermi televisivi, via cavo e in streaming nel mese di giugno. Lanciata il mese scorso, l 'istantanea mensile di Nielsen sul totale dei canali televisivi e dello streaming mostra che la conclusione della stagione televisiva tradizionale può aver offerto l'opportunità agli sport via cavo (NHL, NBA, MLB) e allo streaming di guadagnare un punto percentuale di spettatori.

L'infusione di nuovi contenuti in streaming potrebbe aver incoraggiato gli spettatori a rimanere più a lungo, portando Netflix al primo posto con il 7% del totale televisivo e Disney+ è cresciuto di un punto percentuale, raggiungendo il 2%. 

Mi porti ai dettagli della metodologia qui di seguito.

"È davvero interessante vedere i fattori tradizionali degli eventi sportivi e della stagionalità intrecciarsi con le nuove dinamiche della strategia di streaming in tempo reale. La prima versione di The Gauge ha stabilito una linea di base, ma l'analisi dei trend nel tempo dovrebbe fornirci informazioni ancora più importanti", ha dichiarato Brian Fuhrer, SVP, Product Strategy di Nielsen.

Guardate il video per ascoltare Brian che parla di come il consumo di televisione stia cambiando con l'arrivo dell'estate e di cosa potrebbe significare per i servizi di streaming e altri creatori di contenuti.

Metodologia

L'indicatore è un intervallo mensile che mostra l'utilizzo totale della televisione (TUT) per Broadcast, Streaming, Cavo e Altro con un drill down sul canale Streaming.

  • Tutte le altre TV includono: I componenti principali sono AOT (ALL Other Tuning), VOD, Streaming attraverso un set top box via cavo, gioco e utilizzo di altri dispositivi (riproduzione di DVD). 
  • Per altro streaming si intende qualsiasi streaming ad alta larghezza di banda (video) verso il televisore non elencato.
  • Statistiche: Quota per categoria, Quota di TUT suddivisa per Distributori Streaming
  • Lo streaming tramite set top box via cavo non viene accreditato ai rispettivi distributori di streaming, ma viene invece incluso nel gruppo "Tutti gli altri". L'accreditamento dei singoli distributori di streaming è un obiettivo che continuiamo a perseguire come miglioramento della nostra tecnologia Streaming Meter.
  • I dati utilizzati provengono da due panel ponderati separatamente e sono stati combinati per creare l'infografica. I dati sullo streaming provengono da un sottoinsieme di famiglie televisive del panel National TV abilitate allo Streaming Meter, mentre le fonti lineari e l'utilizzo totale si basano sulle visualizzazioni del panel TV complessivo.
  • Tutti i dati si basano sulle fonti di visualizzazione del periodo.
  • Hulu include la visione su Hulu Live. Youtube include la visione su Youtube TV.
  • Lo streaming lineare codificato si riflette sia nel gruppo lineare (broadcast, via cavo) sia sotto la rispettiva app di streaming lineare (ad esempio Hulu Live, Youtube TV, altre app di streaming MVPD/vMVPD).
  • I dati si basano su una combinazione di Live+7 per le settimane 1-3 e di Live+3 per la settimana 4. 
it