Passa al contenuto
Approfondimenti > Sport e giochi

Portare l'allegria alle nostre orecchie: la musica natalizia nell'etere è un'altra tradizione annuale

4 minuti di lettura | Novembre 2016

Con l'avvicinarsi della stagione del dono, lo shopping, il cibo e la musica delle feste sembrano essere nella mente di tutti. Le decorazioni si alzano, le famiglie pianificano i loro incontri e le melodie natalizie fanno la loro comparsa ogni anno, aiutando tutti a sfoderare uno spirito festoso e allegro.

La musica per le feste si è rivelata un grande successo in tutto il Paese sulle onde radiofoniche. Negli ultimi anni, il numero di stazioni radiofoniche che cambiano i loro formati abituali durante la stagione delle feste è aumentato, con alcune stazioni che hanno effettuato il cambio già ad Halloween. Delle 1.942 stazioni radiofoniche AM/FM monitorate da Nielsen BDSradio nel 2015, 171 stazioni hanno effettuato il cambio, offrendo agli ascoltatori una varietà più che sufficiente sul quadrante radiofonico per entrare nello spirito natalizio.

Quali sono i mercati e i formati che stanno cambiando? Il cambiamento non è generalizzato, ma molte emittenti che stanno passando alle festività sembrano raccogliere i frutti di un aumento degli ascolti.  

Adult Contemporary = Il vostro hub musicale per le feste

Le stazioni Adult Contemporary (AC) sono in testa alla classifica, in quanto effettuano il passaggio più di ogni altro formato. L'AC rappresenta il 43% di tutto l'airplay di musica festiva e ha la libreria musicale più ampia di tutte, con quasi 2.800 titoli. Seguono le stazioni Christian AC, che rappresentano il 22% dell'airplay di musica festiva, con 432.000 rotazioni e 1.763 titoli.

Classic Hits, Country e Adult Top 40 completano la top five dei formati, con un 20% di airplay di musica festiva.

Il passaggio alla musica delle feste sembra dare i suoi frutti. Secondo Nielsen Audio, la musica delle feste aumenta significativamente la quota di ascolto del formato. Tra i periodi di indagine di novembre e delle festività dal 2012 al 2015, le emittenti AC hanno visto la loro quota di ascolto tra gli ascoltatori dai 6 anni in su aumentare in media del 72%, rispetto al resto dell'anno. Inoltre, l'audience combinata delle principali emittenti AC di musica festiva nei 10 principali mercati è cresciuta da 27 milioni di ascoltatori settimanali (dai 6 anni in su) nel 2012 a 30 milioni nel 2015, con un aumento dell'11%. Ciò equivale a un totale di 3 milioni di americani in più che si sintonizzano sulle stazioni musicali dedicate alle festività nel corso del triennio.

L'appetito per la musica delle feste cresce in tutti i mercati

Tuttavia, può sorprendere che i primi tre mercati - New York, Los Angeles e Chicago - non rientrino nella top five dei mercati con il maggior numero di trasmissioni di musica natalizia. Al contrario, Cleveland, Ohio, è in cima alla lista con 48.000 ascolti, dato che tre stazioni di Cleveland generano più di 12.000 rotazioni di musica festiva. Columbus, Ohio, è al secondo posto con 47.000 ascolti, mentre Detroit, Michigan, è al terzo posto con 46.000 ascolti.

I classici sono qui per restare

Può sembrare che durante le festività natalizie si ascoltino sempre le stesse canzoni, e in effetti è così. Le 10 canzoni festive più ascoltate rappresentano meno dell'1% della libreria totale, ma raccolgono il 19% dell'airplay. Quindi, chi è in cima alle classifiche musicali delle festività? E come si differenziano le vendite e lo streaming on-demand?

Sebbene nuovi artisti riproducano le loro versioni dei classici brani festivi e ne creino di nuovi, le classifiche sembrano avere una predilezione per i classici, che continuano a essere in testa alle classifiche.

Durante le festività natalizie, le emittenti che passano alle festività complete escono con il nuovo ed entrano con il vecchio. Adele, la cui canzone "Hello" è solitamente in cima alla classifica delle stazioni AC statunitensi, ha detto addio alla sua posizione in classifica durante le festività natalizie del 2015, quando l'interpretazione di "All I Want For Christmas Is You" di Mariah Carey ha preso il sopravvento. La canzone di Mariah, che ha ormai più di 20 anni, si è classificata al primo posto anche per il numero di stream, con circa 44 milioni di stream on-demand durante le festività del 2015.

Per quanto riguarda la canzone più popolare in onda, "Feliz Navidad", pubblicata nel 1970 da Jose Feliciano, ha primeggiato l'anno scorso con 31.000 giri. Si è piazzata anche al primo posto online, al n. 16, con circa 13 milioni di streaming on-demand.

Se si considerano le vendite, due versioni di "Mary, Did You Know" sono al primo e terzo posto, con la versione di Jordan Smith, pubblicata nel 2015, in testa con circa 188.000 unità digitali vendute.

Passaggio di testimone: Creare opportunità

Con un numero sempre maggiore di emittenti che ogni anno passano al formato interamente festivo, gli operatori del marketing hanno un'enorme opportunità di raggiungere gli acquirenti prima della stagione delle feste. Le stazioni e i formati dell'Ohio sono esempi chiave dell'innegabile potenza del passaggio. Per quanto riguarda la musica e gli artisti che stanno guidando questo cambiamento, i successi classici e i loro artisti stanno tornando in auge in questa stagione natalizia, scuotendo e soppiantando i successi attuali che di solito sono in cima alle classifiche.