Passa al contenuto
Approfondimenti > Pubblico

Nielsen TV: Gli ispanici statunitensi sono giovani e rafforzano la loro forza economica

1 minuto di lettura | Settembre 2018

L'aumento della popolazione e della forza lavoro ispanica negli Stati Uniti sta diventando il prossimo fenomeno demografico, con i latini che rappresenteranno più della metà della crescita della popolazione statunitense dal 2016 al 2020 e fino all'80% entro il 2040-2045. L'aumento della popolazione ha implicazioni significative per quanto riguarda i consumi, soprattutto perché l'età media degli ispanici statunitensi è notevolmente inferiore a quella dei consumatori bianchi non ispanici.

Tra il 2010 e il 2016, i latini hanno rappresentato il 75% di tutta la crescita della forza lavoro statunitense. Data la giovane età media di questo gruppo, il peso economico degli ispanici statunitensi crescerà in modo significativo quando entreranno nell'età del guadagno.

Per comprendere meglio le implicazioni economiche a lungo termine della giovane età di questo gruppo, abbiamo incontrato Stacie deArmas, vicepresidente di Nielsen per le iniziative strategiche e il coinvolgimento dei consumatori, con particolare attenzione al mercato ispanico statunitense.

Per ulteriori approfondimenti, scaricate il nostro rapporto Descubrimiento Digital: The Online Lives of Latinx Consumers, oppure ascoltate Stacie nel podcast The Database.