Passa al contenuto
Approfondimenti > Largo consumo e vendita al dettaglio

GLI ACQUIRENTI DA MOBILE DIVENTANO AMANTI DELLE APP

3 minuti di lettura | Luglio 2015

L'e-commerce esiste ormai da molti anni, ma essendo legato ai PC era accessibile solo a una piccola parte della società. Negli ultimi tre anni tutto questo è cambiato con la crescita esplosiva degli smartphone. Oggi gli utenti di Internet basati su dispositivi mobili sono molto più numerosi di quelli basati su PC.

Gli operatori del commercio elettronico lo sanno e dalla metà del 2014 promuovono e offrono sconti sugli acquisti effettuati tramite le loro app mobili. Per far sì che gli utenti si appassionino all'applicazione, gli operatori stanno chiudendo i loro siti per passare gli utenti esclusivamente alle loro applicazioni. Myntra è stato il primo a farlo nel maggio del '15, mentre Flipkart ha annunciato l'intenzione di seguirne l'esempio nel settembre 2015.

Se il 2014 è stato l'anno in cui l'e-commerce si è finalmente affermato in India, il 2015 promette di essere l'anno delle app per lo shopping mobile. L'acquirente indiano sta sempre più abbracciando lo shopping in movimento, spinto da campagne di e-commerce diffuse e da un facile accesso agli smartphone che hanno visto una crescita esplosiva della penetrazione. I periodi di vendita coincidono con le feste e i giorni festivi e, insieme ai lanci aggressivi di app e alle promozioni, hanno rafforzato questa tendenza in crescita.

Il numero di utenti di smartphone che utilizzano le app per lo shopping è salito al 54% nel maggio 15, rispetto al 21% di un anno fa. In confronto, la crescita di popolarità dei siti web di shopping è stata moderata, passando dal 28% al 45%.

Tendenze e approfondimenti dei consumatori 

Agli albori del commercio online, la convinzione diffusa era che le donne avrebbero adottato e guidato lo shopping mobile. Tuttavia, fino a pochi mesi fa, erano gli uomini a guidare l'adozione e la crescita dello shopping mobile. I dati provenienti dal monitoraggio in tempo reale dell'utilizzo degli smartphone forniscono indicazioni sui modelli di consumo degli utenti di smartphone e rivelano alcuni fatti inaspettati sulla diffusione dello shopping mobile in India. Questo potrebbe essere attribuito a due fattori chiave: l'appetito maschile per la tecnologia e il fatto che spesso sono gli uomini a effettuare i pagamenti.

La maggior parte dei prodotti di e-commerce visualizzati e acquistati sono articoli di elettronica, un segmento guidato da giovani uomini. L'altra possibilità è che anche quando le donne prendono una decisione d'acquisto, chiedono agli uomini di confrontare i costi o di completare una transazione.

Negli ultimi 2-3 mesi, tuttavia, abbiamo visto che le donne hanno recuperato terreno e oggi spendono 16 minuti al mese in più rispetto agli uomini sulle app di shopping mobile.

IMPEGNO SULLE APP DI E-COMMERCE

I nostri dati mostrano che gli utenti delle aree non metropolitane sono leggermente più impegnati nelle app di shopping rispetto a quelli delle metropoli. I primi hanno alternative di acquisto limitate, soprattutto nella categoria dell'elettronica e dell'abbigliamento, anche se i secondi hanno una maggiore capacità di spesa. Anche l'opzione di pagamento in contanti alla consegna è un fattore che favorisce l'adozione delle app per lo shopping nelle piccole città.

Il tempo trascorso è simile in tutta l'India, ma non in tutte le fasce di prezzo dei cellulari. In particolare, gli utenti con i telefoni più costosi, quelli che superano i 15.000 INR, passano 1,6 volte più tempo sulle app di shopping rispetto a quelli con i telefoni più economici. Il maggior tempo speso può essere vagamente correlato a una maggiore capacità di spesa nello shopping mobile.

Per maggiori dettagli, scaricare il rapporto completo (in alto a destra).