Passa al contenuto
Approfondimenti > Pubblico

Raggiungere le donne nere attraverso le piattaforme mediatiche

3 minuti di lettura | Dicembre 2017

Per gli operatori di marketing che cercano di raggiungere le donne afro-americane, le campagne integrate - che comprendono non solo le piattaforme tradizionali come la televisione e la radio, ma anche il digitale e i social - sono fondamentali. Grazie a una combinazione di abilità digitale, abilità sociale e consumo vorace di media, le donne nere hanno abitudini e preferenze mediatiche molto particolari.

PROPRIETÀ DELLA TECNOLOGIA MOBILE

Le donne nere sono apparentemente sempre connesse. L'80% delle donne nere possiede uno smartphone, una percentuale superiore dell'8% rispetto alle donne bianche non ispaniche. Il 57% possiede un tablet, una percentuale in qualche modo pari a quella delle donne bianche non ispaniche. L'elevato possesso di tecnologia mobile da parte delle donne nere dà loro accesso a una moltitudine di applicazioni e siti (compresi i social network) ed è un fattore chiave del modo in cui il loro tempo viene impiegato per consumare i media. Ad esempio, Facebook (72%) è il principale sito di social network utilizzato dalle donne nere. Anche YouTube, Instagram, Twitter e Google+ sono siti visitati più frequentemente dalle donne nere rispetto alle loro controparti bianche non ispaniche.  

CONSUMO VORACE SU TUTTE LE PIATTAFORME

Per quanto riguarda la visione di programmi televisivi in diretta e di programmi televisivi in DVR o in differita, le donne di colore trascorrono quasi 15 ore in più a settimana su queste piattaforme (51 ore e 36 minuti) rispetto al totale delle donne negli Stati Uniti (36 ore e 38 minuti). Inoltre, grazie anche all'elevato numero di smartphone posseduti, le donne nere trascorrono più tempo alla settimana utilizzando applicazioni e navigando sul web con gli smartphone (19 ore e 27 minuti) rispetto al totale delle donne (17 ore e 8 minuti). Le donne nere di tutte le età hanno aumentato il consumo anche di altre piattaforme digitali, tra cui Internet su PC, video su PC, dispositivi multimediali e video su smartphone.

LA RADIO OFFRE UNA PORTATA DOMINANTE

Oltre all'elevato tempo settimanale dedicato alle piattaforme digitali e alla televisione, la radio è un mezzo incredibilmente efficace per raggiungere le donne nere. Infatti, il 92% delle donne nere ascolta la radio settimanalmente, mentre il 90% guarda la televisione. Inoltre, le donne nere trascorrono più tempo alla radio (14 ore e 7 minuti) rispetto alle donne bianche non ispaniche (11 ore e 55 minuti). Analizzando i formati delle stazioni radiofoniche in base all'età, le donne nere Millennial (18-34 anni) sono le più propense ad ascoltare il genere radiofonico Urban Contemporary, che raggiunge il 58% di questa fascia demografica. Nel frattempo, il genere Urban Adult Contemporary raggiunge il 51% delle donne nere di età superiore ai 18 anni.

L'aspetto più importante per gli inserzionisti è che le donne di colore si dichiarano ricettive alla pubblicità in radio. Il 38% delle donne di colore concorda sul fatto che la pubblicità alla radio fornisca loro informazioni utili sulle occasioni (20% in più rispetto alle donne bianche non ispaniche) e il 38% concorda anche sul fatto che la radio fornisca loro informazioni su nuovi prodotti e servizi (16% in più rispetto alle donne bianche non ispaniche).

IL CONSUMO VARIA IN BASE ALL'ETÀ

Sebbene esistano tendenze di consumo dei media che possono essere riscontrate tra tutte le donne nere adulte, queste abitudini di consumo spesso variano in base al gruppo di età, il che è utile per la segmentazione delle campagne.

Le donne nere Millennial (18-34 anni) dedicano più tempo settimanale delle loro controparti più anziane ai dispositivi multimediali e alle console di gioco. Le donne nere di 65 anni e più passano più tempo alla settimana guardando la televisione (quasi 80 ore) e meno tempo utilizzando dispositivi multimediali, Internet su PC e console di gioco rispetto alle loro controparti più giovani. La comprensione di queste differenze di consumo dei media e delle preferenze dei dispositivi può rivelarsi essenziale per la progettazione di campagne efficaci.

Per ulteriori approfondimenti, scaricare il rapporto Nielsen African-American Women: Our Science, Her Magic.